Danza Classica

Studiare balletto: l’eleganza e l’energia

Orario corsi di danza classica

Sotto forma di gioco danzato (dai 3 ai 5 anni):
Lunedì dalle 16.45-17.30 in Via Pomezia 12 (MM1 e MM2 Loreto) Milano

Per bambini (dai 6 agli 8 anni):
Lunedì dalle 17.40-18.40 in Via Pomezia 12 (MM1 e MM2 Loreto) Milano

Danza classica adulti

Martedì 18.45-20.00 Danza Classica Intermedio

La danza ha origini antichissime: ancora prima di sviluppare pienamente il linguaggio, l’uomo si muoveva al suono di strumenti rudimentali o del canto, per celebrare avvenimenti quali il successo nella caccia o addirittura il sorgere del sole o la caduta della pioggia.\

La storia della danza è perciò anche la storia dei protagonisti che l’hanno incarnata e reinventata.

Corsi di Danza Classica al Mosaico
Corsi di Danza Classica al Mosaico
Corsi di Danza Classica al Mosaico

Corsi di Danza Classica al Mosaico

Tramite esercizi ed un attento e preciso lavoro di correzione e pulizia del movimento, durante le lezioni si affronta l’apprendimento degli elementi costitutivi della danza classica, al di là della tecnica, che viene certamente studiata in modo puntuale e preciso: la coordinazione, l’equilibrio del corpo, l’allungamento muscolare, l’armonia del movimento, la percezione di ogni muscolo del nostro corpo.

Esercitandosi su piccole sequenze coreografiche, il danzatore impara anche a memorizzare sempre più agevolmente i movimenti, cosa che lo aiuta in molti altri campi della vita, sia sportivi che non. L’insegnamento della musicalità ed il senso del ritmo vengono trasmessi ad ogni lezione per percepire a pieno l’arte della danza.

Il corso regala inoltre un benessere fisico e interiore in grado di rigenerare il nostro corpo ed espandere la nostra mente.

A coloro che praticano altri generi di danza, studiare balletto porterà un miglioramento delle linee e dell’eleganza anche nelle discipline già conosciute.

Il corso di danza classica regala un benessere fisico e interiore in grado di rigenerare il nostro corpo ed espandere la nostra mente. A fine lezione sarete sicuramente esausti, a fine anno sarete pienamente soddisfatti dei miglioramenti ottenuti!

Una lezione (o classe) di danza classica inizia con degli esercizi alla sbarra (plié, battement tendu, jeté) che vengono poi riproposti al centro, senza il supporto della sbarra e con un fine più espressamente coreografico: al centro si studiano le basi dei giri e le “tenute”.

I giri (pirouettes) e molti dei passi si studiano anche nella cosiddetta “diagonale” in cui il ballerino esegue dei giri o dei passi in sequenza attraversando in diagonale la sala della lezione.

La lezione viene chiusa per tradizione con l’esecuzione da parte degli allievi della révérence (inchino) rivolta all’insegnante. Tutti i passi della danza classica (sono centinaia) vengono assemblati in infinite combinazioni che seguono una logica tecnica ed artistica.

I metodi di insegnamento e gli stili della danza classica sono vari.

I principali sono i seguenti:

  • Metodo Cubano, ideato da Alicia Alonso attuale direttrice Ramonaa De Saa Bello.
  • Metodo russo o metodo Vaganova: porta il nome della danzatrice e maestra Agrippina Vaganova.
  • Metodo inglese: proprio della Royal Academy of Dance.
  • Metodo danese o metodo Bournonville: ideato dal grande coreografo August Bournonville nel XIX secolo.
  • Metodo italiano o metodo Cecchetti: ideato dal maestro Enrico Cecchetti.
  • Metodo americano o metodo Balanchine: il più recente, deriva dalla scuola russa importata in America dal grande coreografo George Balanchine.
  • Stile francese: non è propriamente un metodo; prende spunto dal metodo italiano ma con una maggiore attenzione rivolta alla morbidezza delle linee delle braccia.
Clicca qui per maggiori informazioni sull’insegnante Sabina Todaro